Continua il progetto ‘Riscaldiamo Amatrice’

Continua il progetto ‘Riscaldiamo Amatrice’ che come tutte le nostre iniziative non si limita alla località amatriciana, ma abbraccia l’intero cratere. Nelle foto lo stoccaggio di alcune stufe e tanti kg di pellet nella zona del maceratese. In particolare abbiamo raggiunto Camerino, San Martino di Fiastra, Porto Potenza, Acquacanina, Petrignano, Fiordimonte, Pievebovigliana. Nel mese di…

Continue Reading

Consegna delle due stufe a pellet donate dall’Associazione Capriana

Ieri c’era un sole meraviglioso intorno ad Amatrice. Aria di quiete, di pace. Abbiamo consegnato due stufe a pellet donate dall’ Associazione Capriana che ci ha raggiunto dal mantovano per partecipare personalmente alla consegna. La giornata è iniziata all’agriturismo Lu Ceppe, che ci ha offerto formaggi e salumi per ringraziarci della pasquarella cantata e suonata dagli…

Continue Reading

POLITICI EGOISTI, CITTADINI ALTRUISTI

Un mese fa lanciammo il progetto “Riscaldiamo Amatrice”, con l’obiettivo di portare stufe a pellet a famiglie colpite dal sisma costrette a passare il secondo inverno al gelo a causa dell’inaccettabile ritardo nella consegna delle casette dello Stato. Grazie all’aiuto di tantissime persone, privati, associazioni (in particolare ARenBì Onlus), e addirittura la squadra di Serie A U.S….

Continue Reading

Altre 5 stufe consegnate a chi ne ha veramente bisogno

Il progetto “Riscaldiamo Amatrice” è partito benissimo! Ieri, grazie al portiere della Sampdoria Emiliano Viviano e a Giulia Arenbi (qui fotografati insieme al nostro responsabile Marco Visca), abbiamo portato ben cinque stufe a pellet a: Collecreta, Preta, Illica, Cittareale e Bacugno. Con queste siamo già a 7 stufe consegnate. Ma c’è ancora molto da fare, visto che le richieste hanno…

Continue Reading

Riscaldiamo Amatrice: Parte il progetto

Si avvicina l’inverno e le casette dello Stato non sono ancora arrivate: mancano infatti all’appello ben due terzi delle Sae ordinate. Ciò significa che i terremotati del Centro Italia stanno ancora quasi tutti in container, casette su ruote e altri ripari di fortuna. E cominciano ad avere freddo. La situazione in certi casi è tragica,…

Continue Reading