Ci prepariamo a rimuovere le casette donate da La Via del Sale Onlus

Ci prepariamo a rimuovere le casette donate da La Via del Sale Onlus, usate per tanto tempo dalle persone sfollate a causa del terremoto. Finalmente, dopo quasi due anni di attesa, la nostra gente ha ricevuto le Soluzioni Abitative di Emergenza.

Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto moltissime richieste da parte dei proprietari delle seconde case – attualmente inagibili – che desiderano tornare nel territorio. Chi è originario dei nostri appennini ha un legame viscerale con questa terra ed è un bene che i comuni si ripopolino per poter dare un incentivo all’economia e alla vitalità delle diverse zone.
Vorremmo aiutare tutti ma non possiamo permettercelo.
Così, nel pieno rispetto del progetto “Una Casetta per Amatrice”, scriviamo questo post per confermare alle migliaia di donatori la nostra decisione di cedere le casette usate al fornitore, il quale verserà una donazione alla nostra associazione volta a finanziare il nostro prossimo bando per le attività commerciali.

Per tutte le persone che volessero procedere con l’apposizione di una casetta per il periodo estivo: consultate le amministrazioni, non muovetevi da soli e soprattutto agite nel rispetto delle norme. Vi ricordiamo che, come regolato dal dpr 380 all’art. 6 e)bis, grazie ad un intervento amministrativo (comunicazione di avvio lavori) è consentita l’apposizione delle casette per un tempo non superiore ai 90 giorni.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *